Velocizzare la produzione e il confezionamento di guanti in lattice per far fronte alla domanda per Covid-19

0
295

In questo periodo, la produzione di guanti in lattice ha subito una forte spinta, per ragioni di sicurezza legate alla pandemia da Covid-19.

La richiesta è aumentata con conseguente scarsa reperibilità sul mercato, e la produzione deve stare al passo e agevolare la diffusione di questi articoli così fondamentali (lo stesso potremmo dire per le mascherine).

Vuototecnica, per agevolare il confezionamento dei guanti in lattice, ha già realizzato un sistema di presa a depressione Octopus specificatamente studiato, su misura, con un’unica piastra aspirante.

Nel video potete vedere in azione l’Octopus con la sua presa rapida e precisa spostare dalla linea i guanti, per l’inscatolamento.

Come potete notare, il piano di presa spugnoso di Octopus si adatta al materiale e alla forma dei guanti di differenti taglie, senza necessità di alcun riposizionamento specifico per tipologia di guanto ed il tutto a favore della velocità di presa e rilascio.

Questa versione speciale di Octopus è stata inoltre equipaggiata con generatori di vuoto regolabili, della serie PVR al fine di garantire un’operatività costante e continuativa nonostante l’aspirazione di polveri distaccanti (tipo talco) presenti sui guanti in lattice.

Vuototecnica è in grado di sviluppare e realizzare teste di presa Octopus su misura, in base alle esigenze operative dell’utilizzatore, anche per altri prodotti.

Per saperne di più: www.vuototecnica.net 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.