Le Vacupredator “mordono” anche le superfici in plastica più irregolari!

0
109

Abbiamo sempre parlato delle Vacupredator di Vuototecnica in relazione alla presa di confezioni flowpack, buste, sacchetti, contenitori flessibili contenenti prodotti sfusi, ma queste ventose hanno molte altre risorse applicative.

Come vedete nel video, sono perfette anche nel caso in cui ci sia la necessità di movimentare e prendere parti in plastica dalla superficie molto irregolare.

Si tratta di parti con finitura superficiale simil vimini. Impossibile da prelevare con ventose tradizionali in gomma.

La guarnizione in gomma spugnosa speciale segue i vuoti disegnati sulla superficie e impedisce le perdite di vuoto perimetrali permettendo così l’assoluta stabilità di presa del particolare per tutto il ciclo di manipolazione.

Le Vacupredator sono disponibili in diverse dimensioni e configurazioni (tonde o ellittiche), con spugne di diversa tipologia e spessore, e scatolato aspirante con piano d’appoggio regolabile in altezza, a seconda delle applicazioni e dei robot su cui vanno installate.

Per saperne di più è possibile scaricare le specifiche tecniche su www.vuototecnica.net o su TraceParts.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.