Presa, trasferimento, rilascio: precisione e stabilità in ogni fase con Octopus

0
826

Nel video vedete all’opera il piano di presa a depressione Octopus di Vuototecnica.

In tutte le fasi (presa, traslazione, deposito dei contenitori) l’Octopus garantisce grande sicurezza e stabilità.

Il cliente ha montato una piastra PV, dotata di ventose a soffietto in silicone alimentare.

Il vantaggio più evidente di queste particolari ventose, come potete notare, è che ogni confezione in materiale plastico viene prelevata in maniera molto salda e sicura, nonostante si presentino a volte altezze differenti tra loro sul piano di presa. La struttura a soffietto delle ventose permette infatti di compensare i diversi livelli e prendere gli oggetti senza problemi.

Considerando invece la fase di trasferimento dei pezzi, l’Octopus è in grado di offrire massima stabilità grazie all’ottimo grado di vuoto generato dal Venturi multistadio della serie PVP montato a bordo del dispositivo Octopus, sempre a marchio Vuototecnica.

La stabilità si riflette positivamente anche nell’ultima fase del processo. Infatti, il cliente ha trovato particolare soddisfazione anche nel posizionamento nella fase di deposito pezzi. È quasi impossibile perseguire la stessa precisione utilizzando aspiratori a canali laterali, che permettono alle ventose di prelevare gli oggetti ma li fanno ciondolare durante la fase di spostamento. Il movimento ondulatorio ha effetti negativi sul rilascio, che diventa così poco preciso. Questo accade perché gli aspiratori a canali laterali hanno in genere grande portata di aspirazione ma basso grado di vuoto. Octopus invece risolve il problema e vi dona massima efficienza in ogni fase.

Per visualizzare le caratteristiche tecniche, è possibile consultare il catalogo Vacuum solutions.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.