Packaging no stop: generatori di vuoto a cartuccia Vuototecnica

2
2012

Pallettizzatrici, confezionatrici, pick&place, formatrici, termoformatrici, siglillatrici. Il packaging si serve di diverse macchine per fare arrivare nelle nostre case imballati e perfetti i prodotti che utilizziamo quotidianamente. Molte di queste macchine utilizzano per la presa e la manipolazione ventose per il vuoto.

Vuototecnica ormai da quasi quarant’anni si rivolge con i suoi prodotti al mondo del packaging offrendo soluzioni aggiornate ed efficienti per ogni macchina e ogni esigenza. I nuovi generatori di vuoto a cartuccia PVR 1-4 sono integrabili direttamente sugli organi di presa a ventose delle macchine per il confezionamento. In più consentono l’aspirazione di polveri o piccoli residui di lavorazione che possono risultare dalla manipolazione di prodotti sfusi. Senza provocare intasamento.

Sono pertanto ideali per macchine quali: cartonatrici, astucciatrici, blisteratrici e tutte quelle automazioni che necessitano di alta frequenza operativa senza l’aggravio di un fermo macchina per la pulizia di filtri d’aspirazione.

I generatori di vuoto a cartuccia PVR 1-4 hanno una resa massima anche a basse pressioni d’utilizzo (2-3 bar) con un  massimo grado di vuoto  di -70 KPa.

Per saperne di più consultate la scheda tecnica e guardateli in azione in questo video.

2 Commenti

  1. siamo interessati all’acquisto di una ventosa diam200/250 e relativa pompa vuoto o altro sistema meccanico per pesi di max 100 Kg i pezzi sollevati sono piani con supefice liscia

  2. Gent.mo sig. Riboldi,
    la ringraziamo per l’interesse verso i prodotti Vuototecnica.
    Sarà al più presto ricontattato per maggiori informazioni riguardo la sua applicazione.
    Cordiali saluti,
    Lo staff Vuototecnica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.